Logo

Logo


User

Passwd










Home Page




Chi siamo




Quartiere fieristico




Servizi




Amministrazione trasparente




Area riservata




Sala Stampa




Fiere Virtuali




Business to business




Bandi di gara




Lavora con noi




Albo fornitori




News




Video




Link




Catalogo espositori




Calendario




Contatti






Area Business to Business

Fiere Virtuali della Sardegna








Foto


English Version



Bandi di gara





AVVISO D'ASTA PUBBLICA PER L'ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO





Data inserimento: 16-03-2016

AVVISO D’ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO


Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d’asta;


SI RENDE NOTO

che è indetta asta pubblica, con il metodo delle offerte segrete in rialzo rispetto al prezzo a base d’asta, ai sensi dell’articolo 73, comma 1 lettera c), del R.D. 827/1924, per la vendita di arredi (N. 300 sedie da convegno) di proprietà della Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna.
L’asta è disciplinata dal presente Avviso, con riferimento agli articoli 73 comma 1 lettera c) e 76 commi 1, 2 e 3 del R.D. n. 827 del 23 maggio 1924.


Art. 1 – Oggetto dell’asta

La procedura ha per oggetto la vendita di N. 300 sedie da convegno, in lotto unico, di proprietà della Fiera della Sardegna; gli arredi sono alienati nello stato di fatto in cui si trovano.

Il prezzo a base d’asta per l’intero lotto è fissato in euro 1.000,00 (diconsi euro mille/00) oltre IVA di legge (22%).

La gara si terrà a mezzo di offerte segrete in aumento rispetto al prezzo a base d’asta; non sono ammesse offerte al ribasso.

Rimangono a completo carico dell’acquirente tutte le spese relative al carico e al trasporto presso destinazione degli arredi.


Art. 2 – Sopralluogo

Gli interessati a presentare offerta hanno l’obbligo di prendere visione degli arredi sopra indicati, previo appuntamento da concordare con l’ufficio tecnico ai recapiti: tel. 070 3496303, e-mail ufficio.tecnico@fieradellasardegna.it; le richiesta di sopralluogo devono pervenire entro le ore 13.00 del 23/03/2016.
L’attestazione di avvenuto sopralluogo, controfirmata dall’incaricato della Fiera, dovrà essere inserita nella busta 1 “Domanda di partecipazione”.


Art. 3 – Requisiti soggetti per partecipare all’asta

Per partecipare alla procedura d’asta, gli offerenti devono possedere i seguenti requisiti da attestarsi con dichiarazione sostitutiva di atto notorio da rendersi ai sensi del DPR 445/2000:
- non essere interdetto, inabilitato o fallito o sottoposto ad altra procedura concorsuale e non avere in corso procedure per la dichiarazione di alcuno di tali stati;
- non sussistere, a proprio carico, condanne od altri provvedimenti che comportino la perdita o la sospensione della capacità di contrattare con la pubblica amministrazione;
- in caso di impresa, essere in regola con gli obblighi di cui alla legge 12 marzo 1999 n. 68 che disciplina il diritto al lavoro dei disabili ovvero non essere soggetto agli obblighi di cui alla legge medesima;
- non avere concluso, nel biennio antecedente la data di indizione della procedura di alienazione, contratti a titolo privato o concesso altre utilità a personale dipendente dell’ente coinvolto nelle procedure di alienazione, esclusi i regali d’uso consentiti.


Art. 4 – Modalità e termini di presentazione delle offerte

I soggetti interessati a partecipare all’asta devono far pervenire, esclusivamente al seguente indirizzo:
Fiera Internazionale della Sardegna, Viale Diaz 221, 09126 Cagliari,
entro le ore 11.00 del giorno 25 marzo 2016 un plico debitamente sigillato e controfirmato su lembi di chiusura; il plico deve riportare la dicitura “OFFERTA PER L’ACQUISTO DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO DI PROPRIETA’ DELLA FIERA DELLA SARDEGNA” nonché le denominazione e l’indirizzo del mittente.
Il recapito regolare e tempestivo del plico è a rischio esclusivo del mittente; trascorso il termine fissato per la ricezione delle domande non è riconosciuta valida alcuna offerta anche se sostitutiva od aggiuntiva di offerta precedente ed anche se il ritardo è dovuto a cause di forza maggiore.
Non sono ammesse domande di partecipazione od offerte recanti abrasioni o correzioni.
Non sono ammesse offerte per persona da nominare ai sensi dell’articolo 1401 e ss. del Codice Civile.
A pena di esclusione, il plico deve contenere al suo interno due buste, ciascuna delle quali sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura.
Sulle buste deve essere indicato il nominativo del concorrente e la dicitura, rispettivamente: BUSTA A – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE e BUSTA B – OFFERTA.


BUSTA A – “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”

La busta A “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE” deve contenere la seguente documentazione:
a) Domanda di partecipazione all’asta, redatta preferibilmente utilizzando il modulo predisposto dall’Amministrazione (allegato A al presente Avviso d’asta), debitamente sottoscritta da parte dell’offerente, persona fisica o legale rappresentante dell’offerente persona giuridica.
Alla domanda deve essere allegata copia fotostatica del documento di identità, in corso di validità, del sottoscrittore; in caso di procuratore deve essere allegata anche copia della procura.
La domanda di partecipazione deve contenere le dichiarazioni elencate nell’allegato al presente Avviso, da rendersi ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000.

b) Attestazione dell’avvenuto sopralluogo rilasciata e sottoscritta dal responsabile individuato dalla Stazione Appaltante.


BUSTA B – “OFFERTA”

La busta B “OFFERTA” deve contenere la seguente documentazione:
- Offerta economica, redatta preferibilmente utilizzando il modulo predisposto dall’Amministrazione (allegato B al presente Avviso d’asta), debitamente sottoscritta da parte dell’offerente persona fisica o del legale rappresentante dell’offerente persona giuridica.
All’offerta economica dovrà essere allegata copia fotostatica del documento di identità, in corso di validità, del sottoscrittore; in caso di procuratore dovrà essere allegata anche copia della procura.
L’offerta deve contenere le dichiarazioni elencate nell’allegato B al presente Avviso.
In caso di discordanza tra gli importi indicati in cifre e quelli indicati in lettere, ai fini dell’aggiudicazione, prevarranno quelli più vantaggiosi per l’Amministrazione aggiudicatrice.
Le offerte economiche devono essere di importo pari o superiore al prezzo a base d’asta; sono escluse le offerte di importo inferiore al prezzo a base d’asta.
In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio.
Si procederà alla aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida.


Art. 5 – Modalità di svolgimento dell’asta

La Commissione di gara, alle ore 12.00 del giorno 25 marzo 2016, presso gli uffici della Fiera, procederà all’apertura dei plichi pervenuti e, previa verifica delle domande di partecipazione, procederà alla aggiudicazione provvisoria a favore dell’offerente che avrà presentato l’offerta più alta.
L’Amministrazione aggiudicatrice si riserva la facoltà di modificare la data di svolgimento della seduta d’asta; in tal caso ne sarà data tempestiva comunicazione mediante pubblicazione di idoneo avviso sul sito internet www.fieradellasardegna.it sezione “Bandi di gara”


Art. 6 – Aggiudicazione definitiva

L’aggiudicazione definitiva avverrà tramite determinazione dirigenziale, una volta compite le opportune verifiche.


Art. 7 – Pagamento del prezzo

La stipula del contratto è subordinata al preventivo pagamento del saldo del prezzo di acquisto, da corrispondersi in una unica soluzione entro 15 (quindici) giorni decorrenti dalla comunicazione di aggiudicazione definitiva.


Art. 8 – Stipula dell’atto di compravendita

L’aggiudicatario è tenuto a presentarsi nell’ora, nel giorno e nel luogo che gli sarà comunicato dalla Fiera per la stipula dell’atto di compravendita, munito della ricevuta di versamento del prezzo di acquisto.
Nel caso in cui non si presenti, per qualsiasi motivo, sarà ritenuto rinunciatario e decadrà dalla aggiudicazione.
L’Amministrazione aggiudicatrice, accertata la decadenza, potrà aggiudicare la vendita al concorrente che è risultato avere presentato la seconda migliore offerta.
Le sedie oggetto dell’asta sono cedute nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e, pertanto, saranno a carico dell’acquirente qualsiasi onere legato al possesso e all’utilizzo del bene (eventuali collaudi per certificazioni antincendio e simili, pulizia, riparazioni o sostituzioni dei tessuti, verniciature etc.) esonerando l’Amministrazione da qualsivoglia responsabilità al riguardo per vizi occulti, apparenti e non apparenti, o comunque derivanti dallo stato in cui gli arredi si trovano al momento dello svolgimento della procedura di gara.
Le sedie dovranno essere ritirate non oltre 30 giorni dalla stipula del contratto; la Fiera è responsabile della custodia dei beni sino alla loro consegna materiale.
Qualora i beni non siano ritirati entro il termine massimo stabilito la Fiera non risponderà più della loro custodia.
Dell’avvenuta consegna sarà redatto apposito verbale a cura della Amministrazione aggiudicatrice.


Art. 9 – Altre disposizioni relative alla procedura

La Fiera si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio ed in qualunque fase del procedimento, di non dar luogo all’asta, di revocarla, di prorogarla, di sospenderla e/o rinviarla ad altra data, senza che i partecipanti possano avanzare alcuna pretesa al riguardo.


Art. 10 – Allegati

Gli allegati “A” e “B” al presente Avviso ne costituiscono, a tutti gli effetti, parte integrante e sostanziale.


Art. 11 – Responsabile del procedimento ed informazioni

Si informa che il Responsabile del procedimento è il Direttore Generale Dott. Giampiero Uccheddu.
Qualunque richiesta di informazioni relativa alla procedura può essere richiesta al seguente recapito: Ufficio tecnico - Ing. Roberto Miliddi tel. 070/3496303 – fax 070/3496310, email ufficio.tecnico@fieradellasardegna.it.


Art. 12 – Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. 196/2003 si informa che:
- Il trattamento dei dati personali conferiti dai partecipanti all’asta ha la finalità di assicurare lo svolgimento della medesima e gli adempimenti conseguenti;
- Un eventuale rifiuto a rendere le dichiarazioni previste comporterà l’esclusione dalla procedura d’asta;
- I dati relativi ai soggetti partecipanti all’asta potranno essere comunicati ai competenti uffici pubblici, a soggetti esterni coinvolti nel procedimento, ai concorrenti partecipanti, agli altri soggetti aventi titolo ai sensi della L. 241/1990;
- Titolare del trattamento dei dati personali è il legale rappresentante – Presidente pro tempore dell’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna.


Cagliari 16/03/2016


Il Direttore Generale
(Dott. Giampiero Uccheddu)





Documenti allegati scaricabili:



Avviso pubblico d'asta alienazione sedie [.pdf] [173.03 KB]



Modulo domanda di partecipazione [.doc] [61 KB]



Modulo offerta economica [.doc] [37 KB]















Chi sei?





 Un visitatore



 Un espositore



 Un giornalista



 Un organizzatore





Calendario Eventi






68 Fiera Campionaria Internazionale 2016

Centro dei Congressi

Associazione Esposizioni e Fiere Italiane